sostenibilità, risparmio, autoproduzione, esperimenti di decrescita :)

Terra Nuova

gennaio 10 intEsiste dal 1977 ma solo qualche giorno fa ho acquistato un numero di Terra Nuova, il mensile per l’ecologia della mente e la decrescita felice. Tre euro e ottanta centesimi spesi bene. Circa cento pagine con articoli ben scritti e che offrono spunti di riflessione, approfondimenti su argomenti d’attualità affrontati con spirito critico e notizie flash molto interessanti sulle novità ecologiche e non solo. La pagina centrale, stampata in cartoncino e staccabile, è un calendario mensile con  consigli sull’orto e altre curiosità, come ad esempio il momento migliore per fare il pane, tagliarsi i capelli o andare dal dentista.  Pochissima pubblicità, molto mirata e per lo più concentrata nelle ultime pagine, dove si trovano anche annunci e indirizzi utili. Il tutto stampato su carta riciclata. Veramente un mensile ben fatto. Niente a che vedere con le riviste patinate cui siamo abituati, che sembrano vendere pubblicità anziché contenuti. Purtroppo non si trova in edicola; lo si può acquistare in molti punti vendita di prodotti biologici, oppure abbonandosi. Se ne può ricevere una copia gratuita compilando il form sul portale di Terra Nuova. L’abbonamento dà diritto a ricevere undici numeri della rivista e l’inserto trimestrale sulle medicine non convenzionali, “Salute è”. Ci si può abbonare sul sito  o compilando il modulo all’interno della rivista e si può pagare con bonifico, carta di credito o in contrassegno. Sul sito si possono acquistare anche i libri di Terra Nuova Edizioni. Buona lettura!

Next Topic

Lascia un commento :)






Questo blog è sopravvissuto al trasferimento da Altervista grazie al preziosissimo aiuto di Andrea Beggi. Grazie :)
0 galline
0 tacchini
0 anatre
0 maiali
0 buoi e vacche
0 pecore
0 conigli
0

Numero di animali morti nel mondo a causa dell'industria della carne, del latte e delle uova, da quando hai aperto questa pagina. Questo contatore non include gli animali marini, perché tali numeri sono inestimabili.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.