sostenibilità, risparmio, autoproduzione, esperimenti di decrescita :)

I rimedi della nonna non invecchiano mai

More about Pulizie di casa con i segreti della nonnaQualche settimana fa ero alla ricerca del libro 1001 modi per salvare il pianeta, e sono capitata nella Libreria della Natura, un luogo che non poteva che attrarmi come una calamita.
Il libro che cercavo non c’era (oramai è fuori produzione, introvabile perfino su web), ma l’occhio è caduto su “Pulizie di casa con i segreti della nonna“.

Niente di diverso dagli indispensabili manuali di trucchi ecologici per risparmiare in casa che già possiedo, ma andar via a mani vuote mi sembrava male, e così mi sono lasciata sedurre da questo volumetto.
Un’autentica sorpresa! Il libro si è rivelato una vera fonte di sapienza e sto già procurando tutti gli ingredienti per eliminare una volta per tutte i detergenti industriali che ho in casa.
L’intento dell’autrice è spiegare semplici alternative sane, economiche, ecologiche rispetto a tutti i detergenti che usiamo e sprechiamo ogni giorno. Il libro è semplice e grazioso, è illustrato e somiglia a un blog, con rimandi a siti esterni o pagine interne, con note a margine e piccole curiosità.

In sostanza abbiamo l’elenco delle situazioni in cui usiamo detergenti in casa: cucina, lavanderia, bagno, camera da letto, salotto.
Sono illustrati i vantaggi di un approccio ecologico alle faccende domestiche: sicurezza e salute (niente più allergie, avvelenamenti, irritazioni della pelle), risparmio di energia-denaro-spazio, sostenibilità ambientale.

Un ampio ventaglio delle sostanze tossiche presenti anche nei detergenti detti “delicati” è sufficiente a terrorizzarci e invogliarci a cambiare, e poi ci sono le ricette e i modi d’impiego.

Uno degli ingredienti che più mi ha incuriosito è l’olio di gomito. Curioso, perché non siamo più abituati a sfregare, battere, strofinare, grattare: tutti i prodotti che usiamo abitualmente sono aggressivi al punto da richiedere solo una passata di spugna. Invece quelli naturali vanno lasciati agire più a lungo e poi…si lavora!

Ma non c’è bisogno di spaventarsi. Il piacere si dipana in molte strade e compensa la fatica:
– si risparmia denaro
– si elimina il problema degli imballaggi
– si rispetta la natura
– si acquista una nuova consapevolezza

Io penso che valga la pena dedicare un pensiero a ogni gesto che compiamo, alle vie che i prodotti percorrono prima di arrivare nei nostri carrelli e appartamenti. E a come possono minare la nostra salute e quella del pianeta su cui viviamo.

Trovate molte ricette anche nel sito Detersivi Bioallegri e nei prossimi post!

Commenti

4 Responses to “I rimedi della nonna non invecchiano mai”

  • giulia scrive:

    se non l’hai ancora trovato (il post è vecchiotto ma io l’ho letto oggi!) “1001 modi per salvare il pianeta” potresti provare a cercarlo qui: http://www.maremagnum.com/ io ci ho preso un paio di libri, uno addirittura del 1906!

    • tascabile scrive:

      ciao, questo post è di claudia, non mio (per un periodo ha scritto anche qui). il libro di cui parli, l’ho trovato in biblioteca e ho finito di leggerlo pochi giorni fa: ho già pronto un post che pubblicherò a breve! grazie
      ps: se hai altri libri da consigliarmi, non vedo l’ora :9

  • kika13 scrive:

    L’ho trovato anche io, in biblioteca. Simpaticissimo, pienopienopieno di idee e bello nel suo formato.
    Ciao!

Lascia un commento :)






Questo blog è sopravvissuto al trasferimento da Altervista grazie al preziosissimo aiuto di Andrea Beggi. Grazie :)
0 galline
0 tacchini
0 anatre
0 maiali
0 buoi e vacche
0 pecore
0 conigli
0

Numero di animali morti nel mondo a causa dell'industria della carne, del latte e delle uova, da quando hai aperto questa pagina. Questo contatore non include gli animali marini, perché tali numeri sono inestimabili.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.