sostenibilità, risparmio, autoproduzione, esperimenti di decrescita :)

Ho fatto la cosa giusta, grazie a voi

Prima di tirare le somme riguardo all’eco-fatica di marzo e raccontarvi quella di aprile, mi sembra doveroso questo post breve ma sentito.
Ieri e l’altro ieri sono stata ospite di Fa’ la cosa giusta!, dove ho tenuto con GreenMe quattro laboratori dedicati all’autoproduzione di sapone e di cosmetici naturali.

Ero nel panico totale all’idea di dover parlare di un argomento che mi sta molto a cuore davanti ad un pubblico così vasto e per di più durante un evento che per me è sempre stato importante. Per fortuna ero preparatissima e ho avuto al mio fianco persone che mi hanno sostenuta ed aiutata ed è andato tutto splendidamente.

Mi sono divertita e ho provato una grande emozione nel vedere persone che hanno assistito al primo laboratorio tornare per il secondo, poi per il terzo e poi addirittura per il quarto. Ho ricevuto tanti complimenti e ringraziamenti ma sono io a dover ringraziare chi è venuto ad ascoltarmi, prendere appunti, farmi domande o semplicemente a salutarmi. Grazie a voi, che non mi avete lanciato pomodori e che mi avete dato la possibilità di condividere con voi la mia passione numero uno. Grazie anche a tutta la Redazione di GreenMe, agli organizzatori e ai volontari di Fa’ la cosa giusta.

Grazie di cuore a tutti.

Commenti

2 Responses to “Ho fatto la cosa giusta, grazie a voi”

  • Barbara scrive:

    Io c’ero, io c’ero!
    (e ci sono anche nella foto)
    Sei stata molto brava, chiara e soprattutto efficace! Hai scelto delle “ricette” semplici e davvero alla portata di tutti :-)
    E’ stato bello, per me, vederti dal vivo. Grazie!

  • Elisa scrive:

    Grazie a te che ti sei offerta di spiegarci qualcosa di veramente utile e lo hai fatto con estrema chiarezza! Purtoppo ho potuto partecipare solo ai laboratori di sabato ma spero di trovare info degli argomenti di domenica sul tuo blog! Continua così!

Lascia un commento :)






Questo blog è sopravvissuto al trasferimento da Altervista grazie al preziosissimo aiuto di Andrea Beggi. Grazie :)
0 galline
0 tacchini
0 anatre
0 maiali
0 buoi e vacche
0 pecore
0 conigli
0

Numero di animali morti nel mondo a causa dell'industria della carne, del latte e delle uova, da quando hai aperto questa pagina. Questo contatore non include gli animali marini, perché tali numeri sono inestimabili.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.