sostenibilità, risparmio, autoproduzione, esperimenti di decrescita :)

Sapore di sale

Mancano pochi giorni al Natale, non avete idee, i soldi scarseggiano e non ve la sentite di presentarvi a mani vuote da parenti e amici. Internet vi offre mille spunti riguardo l’autoproduzione di saponi, marmellate, liquori, lavori a maglia, ma voi siete delle frane ad autoprodurre qualunque cosa e soprattutto, non c’è più tempo. Panico.

Donne, tranquille, è arrivata Tascabile con la soluzione: il sale aromatizzato.
Trattasi di un regalo semplice, economico e facilissimo da realizzare anche per chi ha poco tempo e zero doti culinarie o manuali.

Munitevi di contenitori adatti allo scopo; io ho comprato questi da Ikea alla modica cifra di tre euro per quattro pezzi, ma si possono anche riciclare i vasetti di vetro che si hanno già in casa. Riempite il contenitore di sale fine per prendere la misura e trasferite il sale in una ciotola. Scegliete gli ingredienti con cui aromatizzarlo; potete realizzare un ottimo sale all’arancia mescolando per bene la buccia di un’arancia grattuggiata oppure aggiungere al sale un paio di cucchiaini di aglio in polvere o di peperoncino macinato o ancora scegliere un mix di tre o più erbe fresche o secche sminuzzate (rosmarino, salvia, basilico, santoreggia, dragoncello, quello che vi pare). Ora trasferite il sale nei contenitori con un cucchiaino e avete finito.

Se volete fare di più, potete utilizzare un sale particolare, o decorare il vasetto con una fetta di arancia fatta essiccare in forno per dieci minuti, con un rametto di rosmarino, un mazzetto di peperoncini o una testa d’aglio. Buon lavoro :)

PS: avete scaricato il calendario che ho fatto per voi?

Commenti

2 Responses to “Sapore di sale”

Lascia un commento :)






Questo blog è sopravvissuto al trasferimento da Altervista grazie al preziosissimo aiuto di Andrea Beggi. Grazie :)
0 galline
0 tacchini
0 anatre
0 maiali
0 buoi e vacche
0 pecore
0 conigli
0

Numero di animali morti nel mondo a causa dell'industria della carne, del latte e delle uova, da quando hai aperto questa pagina. Questo contatore non include gli animali marini, perché tali numeri sono inestimabili.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.