sostenibilità, risparmio, autoproduzione, esperimenti di decrescita :)

Gelato al melone vegan fatto in casa

20160826_172025Finalmente ho trovato una ricetta molto semplice per preparare il gelato in casa e l’ho subito provata.
Ho preparato un buon gelato al melone vegan con sciroppo e latte di riso. Il procedimento è facile e il risultato ottimo: il gelato è buono, cremoso e dolce al punto giusto.
Le dosi della ricetta sono per 4-6 persone, vi consiglio di prepararlo sul momento e di non conservarlo perché tende a perdere sapore e a cristallizzare se tenuto il congelatore.


Ingredienti e occorrente

> 250 grammi di melone
> 80 grammi di sciroppo di riso
> 130 millilitri di latte di riso
> frullatore a immersione
> gelatiera

Procedimento
Pulite il melone e tagliatelo a cubetti; cospargetelo poi con lo sciroppo di riso e lasciatelo riposare il frigorifero per circa trenta minuti.
Frullate poi il melone con il latte di riso e riponete di nuovo in frigorifero per un’altra mezz’ora. Infine, azionate la gelatiera, versate al suo interno il composto e lasciate la gelatiera in azione per 30 minuti.
Il gelato ottenuto sarà morbido e cremoso ed è meglio consumarlo subito dopo averlo preparato poiché, se conservato in congelatore, tende a indurire e formare cristalli di ghiaccio, come credo si noti nella foto (per evitare che questo avvenga, si potrebbe provare ad aggiungere della carragenina, ma non ho ancora sperimentato).

Con lo stesso procedimento con cui si prepara il gelato al melone, si può preparare anche il gelato alle fragole: per questa variante, nel primo passaggio aggiungete anche il succo di mezzo limone oltre allo sciroppo di riso.

Se provate a farlo fatemi sapere, sono curiosa :)

Vi lascio qui sotto il link a un libro di ricette di gelati e sorbetti vegan che ho acquistato di recente e dove troverete molte idee (ci sono preparazioni più semplici e altre più elaborate).
Se invece avete già delle vostre ricette testate per preparare gelati vegan, suggerite!

Gelati e Sorbetti Vegan
€ 13.5

Lascia un commento :)






Questo blog è sopravvissuto al trasferimento da Altervista grazie al preziosissimo aiuto di Andrea Beggi. Grazie :)
0 galline
0 tacchini
0 anatre
0 maiali
0 buoi e vacche
0 pecore
0 conigli
0

Numero di animali morti nel mondo a causa dell'industria della carne, del latte e delle uova, da quando hai aperto questa pagina. Questo contatore non include gli animali marini, perché tali numeri sono inestimabili.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.