sostenibilità, risparmio, autoproduzione, esperimenti di decrescita :)

Chiedi a tascabile

Quando scorro le chiavi di ricerca che hanno portato alcuni visitatori al mio blog, mi rammarico di non avere i loro dati per potergli rispondere. Oggi voglio ovviare a questo problema e dare visibilità ad un numero limitato di comunicazioni e quesiti che mi sono arrivati dai motori di ricerca.  Se vi riconoscete, fatevi una risata.

Iniziamo dalle domande dirette, su argomenti vari:
tangenziale casalpusterlengo si farà?

Non lo so, mi spiace, ma se vuoi mi informo.
è vero ke stanno per aprire un nuovo conad a codogno?
È vero, confermo. I lavori sono quasi terminati, abbi fede, manca poco.
se mi iscrivo alla patente a maggio quando la prendo?

Dipende da te; in genere bastano un paio di mesi. Nel caso fossi lo stesso lettore che mi comunica “sono riuscito a conseguire la patente ”, sappi che sono contenta per te.

Ci sono poi le domande sul frigorifero, dalla conservazione dei cibi a: si può spegnere il frigorifero prima di andare in vacanza? A questa domanda risponde un’altra lettrice che senza indugi scrive “va bene staccare il frigo prima di andare in vacanza”. Basta che non facciate come chi dice “ho dimenticato il frigo spento con burro dentro”.
C’è anche chi azzarda un “vivere in frigorifero”, probabilmente questo stava soffrendo parecchio il caldo. Come non citare “ho il frigo che non funziona da più di un mese cosa devo fare? ”.

Passiamo ai dubbi sull’ortografia e a quelli esistenziali:
un’eco o un eco?
Hai provato sul sito dell’Accademia della Crusca?
come si scrive faticosissimi? Così come l’hai scritto.
come si scrive di imballaggi? Idem come sopra.
come si scrive: campagna o campagnia? Campagna.
cioccolatino prima o dopo il caffè?
Io dico dopo, poi fai tu.
il peperoncino prima che nasce cresce il fiore? Per fare un albero ci vuole il seme, per fare il seme, ci vuole il frutto: sì, il peperoncino “prima che nasce” cresce il fiore. Sempre in tema di orti sul balcone, abbiamo chi non riesce ad arrendersi al ciclo della natura “peperoncini fiori che appassiscono ”. Eh, caro lettore, è una realtà dura e spietata, ma se vuoi il frutto, il fiore deve appassire.
buttare le cartacce per terra è uno spreco??
Io lo definirei incivile, mettile in tasca e aspetta di incontrare un cestino.
Il premio domanda incomprensibile va a: come fare cotone sul letto per lavatrice?

Arriviamo al delirio:
come difendersi dal coniglio nell’orto? Quale coniglio caro, quello che ti parla quando ti senti solo? Tranquillo, non ci sono conigli qui.
come si scova un grillo o una cicala in casa? Come per il coniglio credo.
mi stai preoccupando…ti ho contagiato? No guarda, io sto bene, non vedo né conigli né grilli.
tutto è biodegradabile e tutto è eco tutto è verde immagino le abbiano scritte due lettori che vivono tra conigli, grilli e cicale nel boschetto della loro fantasia.

Per la rubrica “comunicazioni dei lettori” abbiamo:
uso solo aceto per lavare capi scuri. Brava, anch’io, anche per i capi chiari.
i peperoncini attaccati dai pidocchi sono buoni. Buono a sapersi, la prossima volta li lascio lì.
non voglio l’armadio. Chi ti obbliga?
non ho niente in frigo. Capita anche a me, d’inverno non ho nemmeno il frigo acceso, fai tu.
io uso meluna. Anch’io. Ti trovi bene?
il mio basilico non cresce. Il mio è morto, consolati.
ho mangiato il ghiaccio del freezer. Non sembra grave.
compro eco. Ok, tutto tutto? Bravo.
bevo centrifuga tutti i giorni. Ottimo, fanno benissimo le centrifughe.
a marzo piantiamo. Va bene, puoi piantare tutto l’anno, se preferisci marzo per me va bene.
A metà tra il quesito e l’affermazione: non so se la coccinella attacca la zucchina (forse è lo stesso del coniglio e del grillo).

Ultima rubrica, quella del lavoro:
non trovo lavoro vado a vivere in campagna.
Pensaci bene eh, lavorare la terra è faticoso.
lavoro di etichette e cartellini infilare.
Aspetta, facciamo ordine, cos’è che vuoi fare?
fare fortuna con le piantagioni di tabacco.
Ho paura che tu sia arrivato tardi.

Che dire? Concluderei con il lettore filosofo:

non resta che aspettare di vedere fiorire i balconi.

 

Commenti

7 Responses to “Chiedi a tascabile”

Lascia un commento :)






Questo blog è sopravvissuto al trasferimento da Altervista grazie al preziosissimo aiuto di Andrea Beggi. Grazie :)
0 galline
0 tacchini
0 anatre
0 maiali
0 buoi e vacche
0 pecore
0 conigli
0

Numero di animali morti nel mondo a causa dell'industria della carne, del latte e delle uova, da quando hai aperto questa pagina. Questo contatore non include gli animali marini, perché tali numeri sono inestimabili.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.