sostenibilità, risparmio, autoproduzione, esperimenti di decrescita :)

Addio allo scarico lento

Mi è capitato spesso di leggere in rete soluzioni per sgorgare lavandini intasati; a casa mia capita di frequente che si otturi qualche tubatura e in genere risolvo con la ventosa finché la situazione non si aggrava. Era da qualche giorno che lo scarico della mia cucina era un po’ lento e a dir la verità non vedevo l’ora che la situazione precipitasse, per poter provare lo sgorgante eco-friendly! Oggi finalmente è successo e anch’io ho potuto vestire i panni di piccola chimica, con ottimi risultati.

Come fare è semplicissimo:

Servono un bicchiere di sale fino, uno di bicarbonato di sodio, due di aceto bianco e acqua bollente.

Prima si versa il sale, poi il bicarbonato, poi l’aceto. L’aceto inizia subito a friggere a contatto con il bicarbonato e bisogna lasciar agire almeno un paio di minuti, prima di versare l’acqua bollente (che farà friggere di nuovo il tutto). Se la situazione è ancora più grave, si lascia agire per un’intera notte e si riserva l’acqua bollente per la mattina seguente. Facile, no?

In meno di cinque minuti, il mio scarico era libero, senza intrugli chimici costosi e nocivi (perché continuano a volerci vendere cose che non servono?).

Io, che purtroppo sono ignorantissima in chimica perché ai tempi che furono, durante le lezioni dormivo invece di seguire, ero stupita come una bambina dal fatto che quattro ingredienti così semplici, economici e naturali potessero risolvere qualcosa che in genere era riservato a Mr.Muscolo. Devo assolutamente riprendere in mano i libri e mettermi a studiare tutto quello che mi sono persa.

Commenti

18 Responses to “Addio allo scarico lento”

  • Taced di Handmadecreativity scrive:

    ciao, sono taced. grazie per le indicazioni… se ti va passa a trovarmi nel mio blog: c’è una sezione RICICLO che forse ti può interessare.
    http://handmadecreativity.blogspot.com/
    ciao
    taced

  • Annaelaneve scrive:

    Disperata e in ritardo. Impossibile raggiungere un negozio per comprare un prodotto per liberare lo scarico, così il tanto favoleggiato “un giorno proverò” era arrivato. Dopo qualche difficoltà iniziale con le dosi, posso testimoniare che funziona benissimo! Grazie mille e complimenti per il blog!

  • gabri scrive:

    Ciao!
    domanda stupida: va bene anche l’aceto di mele rosso? in casa ho solo quello…
    grazie!

  • Andrea scrive:

    Devo assolutamente provare stasera, visto che ormai è una settimana che ho lo scarico lento e con il lavoro che faccio non ho ancora avuto modo di passare al supermercato a comprare mr. Muscolo!

  • Giulia scrive:

    Ciao! Ieri notte ho avuto un attacco di vomito (causa influenza intestinale maledetta) e purtroppo non sono riuscita ad arrivare al wc ed è andato tutto nel lavandino. Ovviamente questo si è otturato quasi del tutto. Secondo te questo metodo è adatto in questo caso? Nel caso domani provo, grazie della risposta :)

  • Denise Cecilia S. scrive:

    L’idea mi galvanizza, considerando che con il lavandino della cucina ho spesso problemi di ingorgo (e insieme all’idraulico abbiamo escluso interventi più drastici di un’aspirazione periodica).
    Mi domando solo, però, se l’aggiunta del sale non possa danneggiare i tubi: dalla quantità oserei direi di no, ma sai dirmi qualcosa su questo? Che indicazioni hai trovato in merito?

    • tascabile scrive:

      Onestamente non lo so, provo a rilanciare la domanda sulla mia pagina facebook sperando che qualcuno possa rispondere.
      So che l’aceto può dare problemi ai tubi (se in metallo) perché è acido e quindi corrode. Chiaramente sia i problemi dati dall’aceto che quelli dati eventualmente dal sale secondo me vanno valutati in relazione all’uso – nel senso che normalmente non si sgorgano i lavandini tutti i giorni o tutte le settimane, ma solo in caso di emergenza.

  • Denise Cecilia S. scrive:

    Scusa, ricommento solo per la notifica, che prima ho scordato di selezionare.

  • nichie scrive:

    il mio è da 15 gg. che è lento lavandino della cucina con due vaschette, oggi ho buttato perfino la soda caustica ma è lentissimo che più lento non si può, cosa devo fare? per cortesia datemi una mano che nn ne posso + di questo lavandino. 3 mesi fa ho dovuto chiamare quelli dello spurgo, ma dopo 1 settimana era allo stesso punto di prima. cosa posso fare?????

  • Alegnocca scrive:

    Ciao…. stavo rileggendo.. ERI Ignorantissima in chimica!!! ;) Ciaoooo

  • luca scrive:

    che possa funzionare anche sullo scarico della doccia con acqua stagnante?

  • gigi scrive:

    provate con il brillantante facendo un risciacquo in lavastoviglie con una dose pari al quella del detersivo, oppure aggiungendo due cucchiai a 5 litri di acqua versato nello scarico del lavandino

Lascia un commento :)






Questo blog è sopravvissuto al trasferimento da Altervista grazie al preziosissimo aiuto di Andrea Beggi. Grazie :)
0 galline
0 tacchini
0 anatre
0 maiali
0 buoi e vacche
0 pecore
0 conigli
0

Numero di animali morti nel mondo a causa dell'industria della carne, del latte e delle uova, da quando hai aperto questa pagina. Questo contatore non include gli animali marini, perché tali numeri sono inestimabili.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.