sostenibilità, risparmio, autoproduzione, esperimenti di decrescita :)

La mia prima pasta brisé

Oggi mi ha chiamata mia nonna e le ho raccontato tutta orgogliosa i miei esperimenti in cucina; ho tenuto per ultima la torta salata con pasta brisé fatta ieri con le mie manine, ripiena di ricotta e spinaci. Ne vado molto fiera; sono anziana dentro.

La ricetta per la pasta l’ho copiata da qui:
200 gr di farina 00;
130 gr di burro;
acqua ghiacciata e sale.

Ho seguito per benino le istruzioni, creando una fontana con la farina e il sale a cui poi ho aggiunto al centro il burro tagliato a pezzetti. All’inizio è stato un mezzo disastro, perché non è semplicissimo amalgamare il burro alla farina, ma poi pian pianino ho aggiunto l’acqua freddissima e tutto si è sistemato. Ho impastato velocemente fino ad ottenere una palla omogenea che ho poi tenuto in frigorifero per mezzora. Nell’attesa ho preparato il ripieno con:

un vasetto di ricotta;
spinaci percedentemente puliti, lavati e scottati in acqua bollente salata (cuociono in un minuto);
sale e formaggio grattuggiato;

Ho poi steso la pasta sulla spianatoia con un mattarello fino ad ottenere un cerchio sottile e largo il doppio della mia teglia da 26 cm. Ho messo la pasta nella teglia (con la carta forno), l’ho riempita e richiusa su se stessa e via, in forno per 30 minuti a 180°C.

È venuta buonissima, perfetta e burrosissima. Mi è toccato un lungo giro in bicicletta poi per smaltirla (almeno in parte) ma ne è decisamente valsa la pena.

Commenti

One Response to “La mia prima pasta brisé”

Lascia un commento :)






Questo blog è sopravvissuto al trasferimento da Altervista grazie al preziosissimo aiuto di Andrea Beggi. Grazie :)
0 galline
0 tacchini
0 anatre
0 maiali
0 buoi e vacche
0 pecore
0 conigli
0

Numero di animali morti nel mondo a causa dell'industria della carne, del latte e delle uova, da quando hai aperto questa pagina. Questo contatore non include gli animali marini, perché tali numeri sono inestimabili.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.